Campagna 2015

Pagina ufficiale della Campagna 2015 Un popolo contro le vendette di sangue. Attività, eventi, sondaggio e risposte dei candidati e dei sindaci albanesi. Tutto ciò che hai bisogno di sapere sull’impegno dei politici locali contro il fenomeno delle “vendette di sangue”. Seguici e tieniti aggiornato!

Report della Campagna “Un popolo contro le vendette di sangue”

Report della CampagnaReport della Campagna

A seguito della chiusare della Campagna Un popolo contro le vendette di sangue, Operazione Colomba presenta il documento finale realizzato sulla base dei dati emersi grazie alle risposte dei candidati sindaci e, successivamente, anche ai sindaci neo-eletti al questionario sul fenomeno delle “Vendette di Sangue”.  La Campagna 2015 “Un popolo contro le vendette di sangue” si pone in continuità con le attività di sensibilizzazione su scala nazionale realizzate negli anni precedenti. (altro…)

Le risposte del Sindaco di Shijak sul fenomeno delle vendette di sangue

Le risposte del sindaco di ShijakContinuiamo con la pubblicazione delle lettere che i sindaci albanesi ci hanno inviato in risposta al questionario elaborato da noi volontari di Operazione Colomba all’interno della Campagna “Un Popolo Contro le Vendette di Sangue”. La Campagna, e il questionario al quale si lega, è stata ideata con lo scopo di sensibilizzare le istituzioni albanesi sul fenomeno delle Vendette di Sangue, piaga purtroppo ancora viva e ben radicata nel Paese. Oggi vi riportiamo le risposte del Sindaco di Shijak, Ardian Kokomani. (altro…)

Le risposte del Sindaco di Roskovec sul fenomeno delle vendette di sangue

Le risposte del sindaco di RoskovecOggi vi pubblichiamo le risposte del Sindaco di Roskovec, Majlinda Bufi, in relazione al questionario elaborato da noi volontari di Operazione Colomba e rivolto a tutti i sindaci del Paese all’interno della Campagna “Un Popolo Contro le Vendette di Sangue”. Nonostante il termine della Campagna sia ormai passato, continuiamo infatti a pubblicare tutte le risposte, compresa quella del Sindaco Majlinda Bufi la cui lettera reca una data antecedente la fine ella Campagna. (altro…)