CAMPAGNA

Sostieni
Operazione Colomba

Adotta un volontario

Notizie dalla Presenza

Libano e Siria




La condanna del mare PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Novembre 2015 17:04

Libano/Siria

Ormai abbiamo iniziato a considerare i naufragi in mare come un qualcosa a cui siamo abituati. Una settimana i morti sono 50, un'altra 20, quella dopo magari 100. Numeri a cui difficilmente riusciamo a dare un riscontro nella nostra normale vita. Ieri, al ritorno nel campo, arriva la notizia dell'ennesimo naufragio, una famiglia a cui molte persone erano legate da parentela e amicizia, è rimasta vittima del mare.

Leggi tutto...
 
Chi dice umanità cerca di ingannarti PDF Stampa E-mail
Lunedì 02 Novembre 2015 15:25

Libano/Siria

La nostra abitudine a semplificare tutto ciò che ci circonda, dividendo il mondo tra bello e brutto, tra buono e cattivo ci suggerisce di prendere sempre una posizione chiara e risoluta su qualsiasi tipo di questione.
Ogni volta che un Paese interviene in un conflitto si richiama sempre un indefinito interesse dell'umanità nel suo insieme.

Leggi tutto...
 
Il viaggio di Amal PDF Stampa E-mail
Mercoledì 28 Ottobre 2015 18:25

Libano/Siria

Amal ha 24 anni, viene da una cittadina vicino Aleppo.
Amal è profuga. Bloccata in una terra di mezzo, la Grecia. Da sola.

Leggi tutto...
 
Ammar continua a dare speranza PDF Stampa E-mail
Domenica 25 Ottobre 2015 09:50

Iraq

Emad è ritto dietro al suo banco presso i giardini Abu Nouaf, al Forum Sociale Iracheno.
Come molte altre organizzazioni della società civile ed alcuni sindacati, ha allestito lo stand che spiega le attività che porta avanti insieme all'associazione di cui fa parte: l’Istitute for war e peace reporting (www.iwpr.net).

Leggi tutto...
 
Un altro Iraq è possibile PDF Stampa E-mail
Lunedì 12 Ottobre 2015 11:38

Iraq

“Ci sono sempre, in ogni situazione, dei gruppi che portano solidarietà a chi è perseguitato. Anche nelle zone occupate dall’Isis”.
Mazen ha 22 anni, innanzitutto è un giovane. Lui è una delle forze del Social Forum Iracheno. Mi confida che la sua religione è sciita ma che questo non ha nulla a che fare con il suo stile di vita e con le relazioni personali. Le relazioni, dice, sono frutto di scelte e per noi non c’è differenza sostanziale tra le persone. “Siamo un solo popolo”.

Leggi tutto...
 
Gli occhi verso la montagna PDF Stampa E-mail
Martedì 06 Ottobre 2015 14:32

Iraq

Salam Salee ha gli occhi tristi, questa mattina una forte tempesta di sabbia proveniente dal deserto ha impolverato l’esposizione fotografica sulla minoranza religiosa degli Yazidi che aveva allestito. Le sue immagini erano già di per sé toccanti, ti lasciano un segno nel cuore, all’interno del luogo riservato ai più deboli. Lo strato di sporco ricopre diversi quadretti, dando prova di come in certe situazioni al dolore personale si aggiunge la beffa.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 26
 
Joomla Templates: from JoomlaShack.com