CAMPAGNA

Sostieni
Operazione Colomba

Adotta un volontario

Stoja PDF Stampa E-mail

Italia

Alcuni giorni fa ci ha lasciato la Stoja.
Operazione Colomba la ricorda con grande affetto attraverso le parole di Sandra e Alfredo.

“La Stoja è entrata a far parte della nostra storia di neo sposi, nel campo profughi di Zara, in Croazia, dove abbiamo vissuto per un periodo nel 1995.
Portava con sé la consegna di sua madre uccisa durante il massacro del loro paese, che le disse "corri, corri figlia, salvati, morirai in una terra straniera".

Una consegna di madre alla quale era impossibile dire di no.
Da allora sono passati 22 anni e la Stoja è diventata parte della nostra storia di famiglia e famiglie di origine”.
“La Stoja, grazie alla sua semplicità e fragilità, ha parlato al cuore di tanti e anche solo per un momento ogni persona davanti a lei dimenticava se stessa e si scopriva capace di tenerezza, di empatia, a volte di pietà e forse con un bisogno acuto di silenzio, perché nel caos delle idee e dei giudizi certe storie non si comprendono”.
“Poi tanto ancora, sguardi, sorrisi, urla, pianti, domande ripetute fino all'ossessione, denti che digrignavano, gesti ironici, il bicchiere di vino conteso con Alfredo...”.

Grazie Stoja.
Operazione Colomba

 
 
Joomla Template Tutorial: by JoomlaShack