Ottobre 2018

SITUAZIONE ATTUALE

Ottobre è periodo di raccolta delle olive in Palestina, momento atteso e prezioso per la possibile fonte di reddito che ne deriva.
Interi clan famigliari si riuniscono.
Purtroppo anche quest'anno molti palestinesi non hanno potuto raccogliere le proprie olive.

Leggi l’articolo di Hamira Hass su BoccheScucite

CONDIVISIONE, LAVORO E NOVITA' SUI VOLONTARI

Ottobre tempo di riorganizzazione per la presenza di Operazione Colomba in Palestina.
Tutti i volontari sono rientrati i primi del mese in Italia dove, con l'aiuto della segreteria di Rimini, dell'equipe e di alcune persone che sono passate nel progetto durante gli anni, si sta facendo un momento di verifica generale.
Da una parte è fondamentale ridefinire gli obiettivi e le modalità della presenza, dall’altra si sta iniziando a pensare ad una Operazione Colomba in Palestina non più solo sulle colline a sud di Hebron.
Dopo aver compiuto una serie di visite e vari accompagnamenti nell’area di Nablus (dove l’anno scorso abbiamo accompagnato la raccolta delle olive), nel distretto di Ramallah e nella Valle del Giordano, siamo pronti per far un grande passo, che stiamo preparando da più di due anni.
Il tentativo è quello di iniziare accompagnamenti sistematici anche nel distretto di Ramallah e nella Valle del Giordano, in alcuni luoghi e villaggi già individuati.
Un passo importante, non facile che ha posto l'esigenza di fermarsi, riorganizzarsi per ripartire in maniera ancora più forte e determinata.
Rientro e riapertura previsti per novembre.