APPROFONDIMENTO CONTESTO

L’Esercito Nazionale colombiano responsabile per i fatti accaduti il 21 febbraio del 2005
Vi invitiamo a leggere un testo, appena pubblicato sul nostro sito, tratto da una registrazione audio effettuata dai volontari di Operazione Colomba il 23 marzo del 2013 nel corso delle celebrazioni per il sedicesimo compleanno della Comunidad de Paz.

Leggi tutto...

APPROFONDIMENTO CONTESTO

Vi invitiamo a leggere la rielaborazione di un discorso di Padre Javier Giraldo, tenutosi a febbraio nella vereda Mulatos, sulla storia e l'analisi delle trattative di Pace in Colombia, che abbiamo appena pubblicato sul nostro sito al seguente link.

Leggi tutto...

APPROFONDIMENTO CONTESTO

Nel mezzo del crescente pessimismo che ruota attorno ai negoziati di pace a  L' Avana, il sequestro di due agenti della Polizia da parte delle FARC avvenuto nel Valle, Cauca, non poteva arrivare in un momento peggiore. Questo fatto ha  portato le parti a rompere per la prima volta l'accordo basico di non portare la guerra sul tavolo dei negoziati; la prima vera crisi incontrata nel processo che sta offrendo buone “munizioni” ai suoi critici.

Leggi tutto...

APPROFONDIMENTO CONTESTO

Vi proponiamo una parte di un articolo di Antonio Mazzeo sulla preoccupante proposta di collaborazione tra l'esercito italiano e quello colombiano prevista per quest'anno.
“...A partire dal prossimo anno  (2013) i militari italiani verranno addestrati nella selva colombiana all’esecuzione di “operazioni speciali”. Ad annunciarlo è stato il Ministro della difesa della Colombia, Juan Carlos Pinzón, rientrato a Bogotà dopo un tour in Europa nel corso del quale – lo scorso 5 novembre - ha avuto modo d’incontrare a Roma il ministro-ammiraglio Giampaolo Di Paola.

Leggi tutto...

APPROFONDIMENTO CONTESTO

La regione di Antioquia è al centro della politica di espropriazione dello Stato colombiano, al servizio di industrie che hanno le loro sedi ben lontane dal paese.
É di questa settimana la notizia che alcune famiglie indigene di Nueva Antioquia siano state costrette a sfollarsi verso Curulao (Turbo) mentre altre di Mutatà siano state sfollate altrove. In entrambi i casi i metodi usati per convincere le famiglie ad andarsene sono quelli della violenza paramilitare.

Leggi tutto...