CAMPAGNA

Sostieni
Operazione Colomba

Adotta un volontario

23 marzo 2017: Venti anni di Resistenza Nonviolenta della Comunità di Pace PDF Stampa E-mail
Lunedì 27 Marzo 2017 15:44

Colombia

Il 23 marzo la Comunità di Pace di San Josè di Apartadò ha celebrato i 20 anni dalla sua fondazione. Una giornata importante e molto intensa in cui sono giunti in Comunità i rappresentanti di diverse Ambasciate Europee (Norvegia, Svizzera, Francia, Germania, Belgio, Unione Europea), e per la prima volta l'Ambasciatrice italiana Caterina Bertolini che durante il suo intervento ha ringraziato i volontari di Operazione Colomba per il loro lavoro e per “essere ponte”. L'Ambasciatrice ha portato i saluti da parte del Viceministro agli Esteri Mario Giro.
La giornata si è aperta con gli interventi di alcuni membri della Comunità di Pace sul valore e l'importanza della memoria perché solo a partire dalla consapevolezza della propria storia si può pensare di costruire giorno dopo giorno un futuro che sia veramente di pace.
Di fronte ai rappresentanti delle istituzioni la Comunità ha ripercorso la sua storia, certo fatta di dolore e di tante morti, ma anche di ricerca della verità, di lotta per la giustizia e di resistenza nonviolenta.
Presente tra gli amici giunti con la grande delegazione dall'Europa anche Luigino Ciotti, Presidente della Rete Italiana Colombia Vive!
Nel pomeriggio sono proseguite le celebrazioni con una marcia a San Josè dove, nel luogo in cui il 23 marzo 1997 venne firmata la dichiarazione di nascita della Comunità di Pace, sono stati letti ad alta voce i principi che la regolano.

Per vedere le foto della giornata, clicca qui.

 
 
Joomla Templates: by JoomlaShack